ANNO 2021 CITTÀ Lavrio, Attica STATO GRECIA PRODOTTO Serie NAVY

Con l’inaugurazione del nuovo sito produttivo di Lavrio nel 2021, TECHNOHULL®, costruttore greco di barche e gommoni di alta gamma, ha portato a compimento uno dei più grandi investimenti mai realizzati nel settore nautico in Grecia e uno dei più importanti a livello internazionale.

Il nuovo cantiere si estende su 50 acri di terreno con una superficie di 12.000 metri quadrati dedicati a una produzione verticale completamente integrata, in cui l’alta competenza e la tecnologia all’avanguardia incontrano un’artigianalità di altissimo livello. La nuova struttura gestirà infatti tutti gli elementi del processo di produzione: dallo sviluppo del concept, alla progettazione e prototipazione fino alla produzione finale, all’ingegnerizzazione e all’allestimento.

Il sito è oggi dotato di un impianto di produzione altamente efficiente, pronto a lavorare a pieno ritmo per costruire imbarcazioni di lusso ad alte prestazioni, e dispone delle infrastrutture più avanzate per garantire la massima qualità costruttiva e la fattibilità dei progetti più ambiziosi.

Belotti ha avuto parte attiva nella concretizzazione di questo progetto mediante la fornitura di un vero e proprio colosso: un centro di lavoro a 5 assi Belotti NAVY 20062 (20 m x 8 m x 7 m, con asse Z 3.500 mm) capace di soddisfare tutti i processi di prototipazione interna.

 

“Investire in un’unità di prototipazione interna rientrava nel piano strategico di Technohull® finalizzato a sviluppare un impianto all’avanguardia e completamente integrato, a supporto dei carichi di produzione”, dichiara Gerasimos Petratos, CEO Technohull®.

“Dopo aver svolto una ricerca approfondita, abbiamo scelto Belotti Navy per la sua tecnologia dalle elevate prestazioni, così come per la reattività e l’ottima reputazione del servizio post-vendita. Avendo una stretta collaborazione da poco più di un anno, stiamo già esplorando modi per rafforzare ulteriormente la nostra partnership, discutendo di altri strumenti tecnologici avanzati, come unità di stampa 3D su larga scala e macchine multi-asse più piccole, strumenti indispensabili per qualsiasi cantiere navale contemporaneo”.

 

I centri di lavoro a controllo numerico Belotti della Serie NAVY sono progettati per rispondere alle peculiarità dei cantieri navali. L’ampia disponibilità di dimensioni e configurazioni permette di processare sia i modelli in scala reale, che i pezzi strutturali di un’imbarcazione: dal taglio di modelli in resina alla rifilatura di scafi in vetroresina e in altri materiali compositi ad alta resistenza.

Con un unico centro di lavoro avanzato e polifunzionale si ottiene la massima flessibilità, potendo eseguire indistintamente qualsiasi tipo di operazione di modellazione e di rifilatura su scafi, coperte e componenti.

 

Avere un centro di lavoro Belotti NAVY all’interno del sito produttivo certamente riduce il tempo che intercorre tra le fasi di concept design e la produzione”, afferma Petratos, “ma l’aspetto più importante è la capacità di garantire precisione durante il processo produttivo e, quindi, una migliore qualità complessiva del prodotto finale. Ciò rappresenta un reale vantaggio per i nostri clienti e la ragione per cui un cantiere navale professionale dovrebbe disporre di un’unità di prototipazione interna”.

 

Il centro cnc Belotti NAVY 20062 installato presso il sito produttivo di Lavrio è un centro di lavoro ad alta velocità con 5 assi simultanei, caratterizzato da un rigido basamento monoblocco in acciaio elettrosaldato e sottoposto a trattamento termico, che assicura una stabilità nel tempo e una maggiore accuratezza delle lavorazioni.

Questa tecnologia è stata fornita con un’unità operatrice equipaggiata con un elettromandrino da 15 kW a 12.000 giri/min, in grado di garantire la fresatura ad alta velocità sui materiali utilizzati in campo nautico quali polistirolo, schiume poliuretaniche e paste epossidiche.

Principali dotazioni tecniche del centro di lavoro Belotti NAVY 20062 installato a Lavrio:

  • Chiusura perimetrale e soffietti antipolvere pressurizzati;
  • Sistema di misura SDS;
  • Sonda di misura 3D con trasmissione radio;
  • Sistema di monitoraggio delle vibrazioni Montronix;
  • Cambio utensile automatico a 16 posizioni;
  • Controllo numerico: Siemens.

 

Per ulteriori informazioni sul cantiere nautico Technohull®:

Richiesta informazioni

SI TROVA NEL FOOTER SOLO IN ITA

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo la vostra privacy policy.